Crea sito

LA NATURA INSEGNA

 ESCAPE='HTML'

EDIZIONE 2016-17

LA NATURA INSEGNA E... A VOLTE PREMIA!

Una grande festa a Cartigliano per premiare le classi vincitrici  del concorso “La natura insegna”

Sì è tenuta oggi, 30 maggio 2017, presso il parco di Villa Morosini Cappello a Cartigliano (VI), la premiazione del concorso, promosso da ETRA S.p.a."La Natura Insegna - Edizione 2016-17" per le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Riportiamo di seguito il Comunicato stampa di Etra sulla giornata appena trascorsa:

Bassano del Grappa, 30 maggio 2017 - Una folla di circa 500 tra bambini e ragazzi tra i quattro e i quattordici anni si è riunita oggi a Cartigliano, presso la storica Villa Morosini Cappello, per celebrare la conclusione delle attività di educazione ambientale con la festa finale di premiazione del concorso “La Natura insegna”. I giovanissimi studenti si sono radunati a partire dalle 9.30 circa; poi è stato dato il via alla consegna di riconoscimenti e premi da parte del Presidente del Consiglio di Gestione di Etra, Andrea Levorato, altri esponenti dei vertici di Etra con Sindaci e rappresentanti delle Amministrazioni socie, ma anche di altri enti territoriali.

Il concorso “La natura insegna” è una delle moltissime iniziative del Progetto Scuole promosso da Etra che prevedono giochi e attività di educazione, animazione e divertimento, sui temi dell’acqua, rifiuti ed energia. All’evento odierno hanno preso parte bambini e ragazzi, appartenenti alle classi vincitrici e segnalate.

Il concorso è realizzato in collaborazione con le Province di Padova e Vicenza.

Il concorso La natura insegna

Alla fine dell’anno è divenuta ormai tradizione la manifestazione di chiusura del concorso “La natura insegna”, pensato per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, cui quest’anno hanno partecipato 15 scuole di 13 Comuni, per un totale di 908 studenti. Il concorso prevede la realizzazione da parte della classe di un elaborato sul tema dell’acqua, dell’energia o dei rifiuti. 68 le opere presentate al concorso 2017. I premi sono costituiti da somme in denaro che si traducono in materiale didattico.

Il Progetto Scuole

Il Progetto Scuole di Etra, giunto quest’anno alla 21a edizione, è divenuto parte integrante nel percorso scolastico di apprendimento dei giovani dei 75 Comuni soci della multiutility. Vi sono coinvolti studenti di tutte le età, dalla scuola dell’infanzia agli istituti superiori. Ma anche insegnanti e operatori ata, cui vengono proposte lezioni teoriche e visite a impianti, con l’obiettivo di renderli promotori dell’educazione ambientale a scuola.

Il Progetto è suddiviso per fasce di età e le iniziative didattiche prevedono incontri in classe con laboratori ma anche visite agli impianti che trattano l’acqua e i rifiuti, attività esperienziali e pratiche sui temi dell'acqua, dell'ambiente e delle energie alternative che stimolano l’apprendimento attraverso la partecipazione diretta. Vengono proposte anche azioni concrete mirate a modificare i comportamenti dei ragazzi a partire dall’ambiente scolastico. Il piano operativo viene definito insieme agli insegnanti e include più metodi d’intervento, tra cui lezioni frontali o dinamiche, brainstorming e giochi di ruolo. Le lezioni vengono tenute da Educatori Ambientali esperti di Etra e da cooperative e associazioni locali competenti nella didattica ambientale.

I numeri del Progetto Scuole

Oltre 25 mila ragazzi di 124 scuole di 53 Comuni hanno partecipato alle diverse iniziative, coinvolti in 1.224 attività sui temi dei rifiuti, dell’acqua, dell’energia e della disinfestazione. 95 le visite didattiche agli impianti di riciclaggio e selezione dei rifiuti, depuratori, centrali idriche, centrali idroelettriche e parchi didattici, ma anche in luoghi naturali come le risorgive di Fratte e la palude di Onara."

 

Tra i lavori premiati ci fa molto piacere segnalare che ci sono anche quelli realizzati dalle scuole appartenenti a due dei comuni del Bacino Padova 2: la primaria di RUBANO con il primo premio per la sua sezione e  la scuola dell'infanzia di CERVARESE SANTA CROCE che ha vinto il premio copertinal’elaborato infatti diventerà la copertina per i materiali di divulgazione del prossimo Progetto Scuole di ETRA.

 

LE SCUOLE PREMIATE PER "LA NATURA INSEGNA":

1° premio sezione INFANZIA: “Maria Ausiliatrice” di Canove - ROANA (gruppo Medi e Grandi)
1° premio sezione PRIMARIA: “Da Vinci” di RUBANO (3°A e 3°B)
1° premio sezione SECONDARIA I°GRADO:  "Giardino" MUSSOLENTE (Gruppo Scienze & Orto)
Premio copertina INFANZIA: "Le Ginestre" di CERVARESE SANTA CROCE (gruppo Medi)

 

Di seguito alcune immagini dei lavori prodotti dai bambini delle scuole appartenenti al Bacino Padova 2:

  • 1° premio sez. PRIMARIA: “Da Vinci” di RUBANO (3°A e 3°B)
  • Premio copertina: "Le Ginestre" di CERVARESE S. CROCE
  • Premio copertina: "Le Ginestre" di CERVARESE S. CROCE
  • PRIMARIA “Da Vinci” di RUBANO (gruppo Misto)
  • PRIMARIA “Da Vinci” di RUBANO (5°A)
  • Villa Morosini Cappello a Cartigliano (VI)

EDIZIONE 2015-16

Sì è tenuta il 31 maggio 2016, presso l'ex jutificio Camerini di Piazzola sul Brenta, la premiazione del concorso, promosso da ETRA S.p.a."La Natura Insegna - Edizione 2015-16" per le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di primo grado.

Il concorso "La Natura Insegna", anche quest'anno, ha avuto come obiettivo quello di indirizzare le scuole verso un cambiamento concreto ed attuabile degli stili di vita, proprio attraverso esperienze, lavori, ricerche e approfondimenti, più in generale sul tema dell'ambiente ma in particolare su un tema a scelta tra acqua, RIFIUTI ed energia.

Ecco i risultati della premiazione del concorso 2016:

1° premio sezione INFANZIA: di Campretto di San Martino di Lupari (sez. Grandi)
1° premio sezione PRIMARIA: Foscolo di San Giorgio delle Pertiche (5°A e 5°B)
1° premio sezione SECONDARIA I°GRADO: Moroni di Vigodarzere (3° B)
Premio copertina PRIMARIA: Marconi di Campo San Martino (3° - gruppo "Mondo")

Di seguito alcune immagini del lavoro prodotto dai  bambini delle sezioni C e D della scuola per l'infanzia "L'Aquilone" di Mejaniga, nel comune di Cadoneghe.